Aggiornamenti su Malattie del circolo polmonare
Associazione Silvia Procopio
American Heart Association

Potenziale proaritmico del Dronedarone: le evidenze dalle segnalazioni al sistema AERS della FDA


Sono state esaminate le segnalazioni spontanee contenute nel database AERS ( Adverse Event Reporting System ) della FDA ( Food and Drug Administration ) per il periodo luglio 2009 e giugno 2011.

Il Dronedarone è risultato associato a più segnalazioni di eventi avversi cardiovascolari rispetto all’Amiodarone ( 810 vs 493 relazioni ) durante il periodo di studio.

Il Dronedarone era anche correlato al maggior numero di segnalazioni di torsione di punta di qualsiasi farmaco approvato negli Stati Uniti ( 37 segnalazioni ), seguito da Amiodarone ( 29 casi ).

Le segnalazioni di aritmie ventricolari e arresto cardiaco ( 138 vs 113 report ) e insufficienza cardiaca ( 179 vs 126 ) sono risultati più comuni con il Dronedarone che con Amiodarone. ( Xagena2012 )

Dall’analisi è emerso che il Dronedarone è associato, nella pratica clinica, a casi di aritmia ventricolare, arresto cardiaco e torsione di punta. ( Xagena2012 )

Kao Dp et al, Pharmacotherapy 2012; 32:767-771


Cardio2012 Farma2012


Indietro