Associazione Silvia Procopio
OncoGinecologia.net
Reumatologia
Gastroenterologia.net

La denervazione simpatica cardiaca ha dimostrato di ridurre il carico di shock di defibrillatore cardioverter impiantabile ( ICD ) in piccole serie di pazienti con cardiopatia strutturale e tachiaritm ...


A causa della complessità dei substrati sottostanti l’ablazione transcatetere della tachicardia ventricolare nei pazienti con cardiomiopatia dilatativa non-ischemica presenta delle difficoltà. L’obi ...


Nonostante la frequenza della fibrillazione atriale nella pratica clinica, si sa relativamente poco sulle differenze di sesso nei sintomi e nella qualità di vita e sul modo in cui possono influenzare ...


Uno studio ha valutato la potenziale associazione tra 25-Idrossivitamina D [ 25(OH)D ] circolante e il rischio di fibrillazione atriale. Sono stati studiati 12303 partecipanti allo studio ARIC ( A ...


Uno studio ha confrontato l'efficacia e la sicurezza dei nuovi anticoagulanti orali ( NOAC ), che, fino a oggi, non sono stati direttamente confrontati in studi randomizzati e controllati. I rice ...


L’impianto transcatetere di valvola aortica ( TAVI ) è un trattamento terapeutico per i pazienti con grave stenosi aortica ad alto rischio chirurgico. Anche se la procedura è associata a una riduzion ...


È noto che l’efficacia della ablazione a breve-medio termine ( 1 anno ) varia in rapporto a una serie di fattori, in particolare al tipo di fibrillazione atriale. Essa è decisamente più elevata nei so ...


L'incidenza di morte cardiaca improvvisa e la gestione del rischio in pazienti con pre-eccitazione asintomatica rimangono controverse. Una metanalisi ha definito l'incidenza di morte cardiaca improv ...


Uno studio ha valutato la capacità di una stimolazione programmata non-invasiva ( NIPS ) dopo ablazione della tachicardia ventricolare e di identificare i pazienti ad alto rischio di recidiva. Lo s ...


Sono state esaminate le segnalazioni spontanee contenute nel database AERS ( Adverse Event Reporting System ) della FDA ( Food and Drug Administration ) per il periodo luglio 2009 e giugno 2011. ...


La sindrome del QT corto è uno dei disturbi sottostanti connessi con la fibrillazione ventricolare. Tuttavia, la precisa implicazione prognostica di un intervallo QT corto rimane non ben defini ...


Sebbene le statine ( farmaci ampiamente utilizzati come ipocolesterolemizzanti ) probabilmente riducono le complicanze ischemiche perioperatorie, esistono pochi dati riguardo agli effetti delle statin ...


I dispositivi del ritmo cardiaco sono importanti nella gestione dei pazienti pediatrici affetti da anomalie del ritmo, anche se i fattori guida di utilizzo sono poco conosciuti.Uno studio ha cercato d ...


Atrial Fibrillation Ablation Pilot Study è un Registro multinazionale, prospettico, condotto da European Heart Rhythm Association, che è stato disegnato per descrivere la epidemiologia c ...


L’infiammazione può avere un ruolo significativo nella patogenesi della fibrillazione atriale.E’ stato esaminato il ruolo di tre marcatori di infiammazione sistemica nel predire la ...